Home Azienda Prodotti Dove siamo Contatti Download


Prodotti


 

ARRIMATIC

Il sistema ARRIMATIC è stato studiato per il carico/scarico in sicurezza dei camion; questo sistema è unico sul mercato in quanto permette di rispettare le norme europee EN 349 e EN 13357 (la distanza minima di sicurezza per eliminare i rischi di schiacciamento delle parti del corpo umano).


Questo sistema non solo blocca il veicolo alla banchina automaticamente come tutti gli altri dispositivi sul mercato che fanno questo con più o meno successo: con ARRIMATIC si va ben oltre, portando il veicolo verso la banchina e posizionandolo correttamente. Naturalmente nell'ARRIMATIC sono incorporati tutti i sistemi per assicurare la sicurezza durante l'attracco a banchina del camion e le operazioni di trasbordo: bloccaggio a banchina, bloccaggio della porta, posizionamento corretto della rampa e segnalazioni.


Il principio innovativo consiste nel bloccaggio del veicolo prima dell’attracco a banchina, ad una distanza di sicurezza tra la banchina e il veicolo compresa tra i 600mm e i 2500mm, che assicura il primo passo per la sicurezza contro lo schiacciamento. Non appena il veicolo si ferma , un perno robusto spinge il mezzo verso la banchina, totalmente in sicurezza ( delle fotocellule specifiche assicurano l’assenza di corpi durante le operazioni di retromarcia).
Questa manovra è realizzata automaticamente, l’autista lascia andare il veicolo senza preoccupazioni. La velocità di aggancio è costante con una segnalazione visiva (segnale lampeggiante rosso) e sonora, e messa in sicurezza (l’operatore della banchina e l'autista stesso in ogni momento, se lo ritengono opportuno o necessario, possono interrompere l'operazione).
Quando il veicolo è posizionato correttamente alla banchina, L’ARRIMATIC allontana di qualche centimetro il mezzo, per evitare un eccessivo attrito con i tamponi e la loro usura. A questo punto il segnale diventa rosso fisso e l’autista può inserire il freno e scendere dal veicolo. Da notare che in questo caso i tamponi non sono sottoposti ai continui colpi che generalmente subiscono quando i camion indietreggiano senza controllo.
Durante il carico/scarico, il veicolo è mantenuto a banchina tramite l’ARRIMATIC, evitandone l’improvvisa partenza. L’operatore può sbloccare l’ARRIMATIC e quindi permettere la ripartenza del veicolo solo riportando la pedana in posizione di riposo e in alcuni casi anche chiudendo la porta sezionale o la barriera di sicurezza, attraverso un sistema di interblocchi integrato nell’Arrimatic.
Una volta che l’operatore rilascia il blocco dell’ARRIMATIC, il segnale luminoso diventa verde lampeggiante e indica che l’autista può ripartire. Quando il veicolo lascia la zona di carico/scarico, l’ARRIMATIC ritorna nella sua posizione iniziale e la luce diventa verde fissa, ciò indica che un altro veicolo puoi iniziare la manovra di attracco a banchina.
L’operatore, per effettuare un carico in sicurezza, non deve far altro che premere un pulsante sul quadro di comando, il resto è automatico.

 

 

L’ARRIMATIC è un sistema progettato per l’attracco automatico di un semi rimorchio e il bloccaggio di questo durante le operazione di carico/scarico.

L’ARRIMATIC è composto da:

  • Due piloni alti 500mm collegati ad un tubolare rotondo di diametro 160millimetri, termolaccati in giallo e nero.
  • Un binario di trascinamento in acciaio zincato HEA da 160 su cui scorre
  • Un carrello di trasporto, sostenuto da 4 rulli di guida, con cuscinetti di spinta per regolare eventuali giochi laterali. Il carrello sostiene il fermo posteriore mobile di rilevamento e uno stop retrattile di trazione. L’insieme è protetto da carenature in inox fissato da viti.
  • Due cilindri idraulici per la trazione del veicolo e un cilindro di posizionamento del cuscinetto.
  • Una centrale idraulica 9,7 cc azionato da un motore trifase in 380 V, 3 CV, pressione massima 130 bar, 4 solenoidi a bassa tensione 24 v DC, con dei Led di segnalazione di stato, valvola anti ritorno, un regolatore di pressione con manometro, e un serbatoio di 18 l per l’olio idraulico.
  • Una protezione in acciaio Inox, costruita per proteggere la centrale con un lucchetto.
  • Due sensori di posizione induttivi impermeabili (alimentatore da 24V DC), uno per la posizione del sistema degli assi e uno per la posizione del carrello (questi sensori sono stati testati anche con maltempo, neve, pioggia, ecc…)
  • Una catena di guida laterale a misura che protegge la guida e i tubi di gomma e cavi connessi al carrello
  • Un passaggio di cavi laterali in acciaio inossidabile, integrato al binario in acciaio e che protegge tubi in gomma e cavi fissi.
  • Una barriera di sicurezza di fotocellule ad infrarossi con un range di 8000mm, impermeabile, montata su stalloni, assicurando la sicurezza contro lo schiacciamento durante le manovre di retromarcia.
  • una barriera di fotocellule ad infrarossi con un range di 250mm che controlla la posizione dell’unghia della rampa.
  • Due segnali luminosi rispettivamente verde e rosso integrati ad un segnale sonoro.
  • Un quadro di comando, già cablato con connettori impermeabili per il cablaggio dei sensori dei solenoidi, ed un connettore a 16-wire per il cablaggio al quadro elettrico.

 

 

A - L’ARRIMATIC blocca il veicolo da 0.60 a 2m (in base al veicolo) prima del posizionamento a banchina. L’avvicinamento alla banchina è effettuato mediante l’ARRIMATIC che porta il veicolo verso la banchina, a velocità controllata e in sicurezza. Una barriera di fotocellule di sicurezza controlla la zona di carico e arresta le manovre se delle persone sono in quello spazio. Un bip e delle luci segnalano la manovra. Da sottolineare che l’autista e l’operatore possono bloccare la manovra in ogni istante.

B - L’ARRIMATIC accompagna il veicolo contro la banchina, assicurando un corretto posizionamento contro i tamponi, poi l'ARRIMATIC rilascia il veicolo di 5cm, al fine di evitare attriti, e per lasciare lo spazio necessario nel caso di scarico del veicolo.

C – Il fermo è realizzato da un blocco di trascinamento che resta posizionato contro la ruota del veicolo (quasi all’altezza de l mozzo ruota). Il blocco è comandato dall’operatore e soggetto alla posizione di riposo della rampa a banchina (e se collegata alla porta, contatto secco previsto nel quadro elettrico).

D - Il fermo blocca la ruota all’altezza quasi del mozzo ruota, il veicolo viene immobilizzato. (Ie operazioni di carico scarico potranno essere effettuate, anche in caso di guasto al sistema di frenatura.)

E - Quando l’operatore rilascia il veicolo, l’ARRIMATIC avanza, ma il blocco anteriore non lo libera completamente. Se il veicolo non viene frenato si muove a causa dalla pendenza, il blocco anteriore non rilascia il veicolo. ALTRI SISTEMI DI SICUREZZA INTEGRATI ALL’ARRIMATIC GUIDA Guida ruote di grandi dimensioni con segnalazioni verniciate nere e gialle SEGNALAZIONE Luce di segnalazione a led esteriore, rossa e verde. Luce di segnalazione rossa e verde sul quadro di comando Segnalazione sonora regolabile dall’esterno SICUREZZA A BANCHINA Presenza delle fotocellule per rilevare la posizione della rampa.


PERCHE' SCEGLIERE L'ARRIMATIC IN 10 PUNTI

1) L’ARRIMATIC è l’unica macchina a realizzare da sola il posizionamento a banchina dei mezzi
2) L’ARRIMATIC è l’unica a rispettare le regole anti schiacciamento rispettando le norme europee EN NF349 , EN 13 857, e conforme ai decreti e raccomandazioni dell’INRS.
3) Posiziona correttamente il veicolo rispetto la banchina, lasciando lo spazio necessario per non usurare i tamponi.
4) Nel caso che la banchina sia in pendenza, se l’autista ha dimenticato di inserire il freno a mano, o se si rompe il freno , il camion è trattenuto durante le operazioni di carico/scarico fino a quando l’operatore non libera il camion
5) Sicurezza della banchina integrata con delle fotocellule ad infrarossi di serie e il collegamento con la porta di sicurezza integrata
6) Rappresenta la sicurezza di blocco durante il carico/scarico, contro la ripartenza improvvisa del veicolo
7) Comprende un guida ruote realmente efficace, con dimensioni standard adatte a tutti i veicoli.
8) E' costituito da luci a led con segnale acustico di serie
9) E' una macchina CE (Ultima normativa e Decreto Europeo 2006/42/CE)
10) L’ARRIMATIC non necessita di scarichi dell’acqua piovana e nel caso del cemento, non necessita l'autorizzazione del Genio Civile L’ARRIMATIC è consegnato con tutti gli accessori di sicurezza e posizionamento di serie, e non facoltativo, è lo stesso per il quadro di comando (e non solo una scatola di controllo) che integra un alimentatore stabilizzato, automatico con selettore di controllo e display di stato, il manometro di controllo della pressione, tutti questi accessori sono forniti di serie. Le carenature sono in inox, e tutto l’insieme è precablato con connettori standard.